agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Pubblicità Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Poesia Personali Prosa Sceneggiatura Saggistica Stampa Articolo Comunità Concorso speciale Tecniche letterarie

Poezii Românesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore




Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 1246 .



La Poesia di Miu Jacqueline
articolo [ Recensione ]
_critica letteraria_

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [jacquelinemiu ]

2009-08-22  |     | 




Dalla Redazione della Comunità letteraria di Altra Musa Poesia

http://www.altramusa.com/post/poesia-della-settimana-6

La poesia di Miù Jacqueline



Miù Jacqueline ci ha abituati ad una poesia dai toni accesi, bruciante di passione. Giungono, così, inattesi i versi di "Campanelle di vento alle tue delicate caviglie" che colpiscono per la loro delicatezza, per il tono elegiaco che sembra volare come una colomba.
In questa poesia, Miù dimostra di potersi avvalere di un registro stilistico ed espressivo molto ricco, che spazia dalle atmosfere barocche agli acquerelli tenui ed aggraziati, come una voce capace di modulare il suo canto anche con timbri assai distanti fra loro.
Il testo di "Campanelle di vento alle tue delicate caviglie" si compone di pennellate che mirano a costruire il quadro di un amore forte, intenso, ma al tempo stesso quieto, fatto di sogno, di fantasia, di dolcezza.
Molto belle ed originali alcune immagini che riescono ad essere semplici eppur evocative: "Domenica in fiore si sveglia con un sorriso", "qualche angelo vola come una rondine", "com'è candida la voce del cuore quando sogna".
E', questa, la preghiera di un innamorato che idealizza la sua donna, che la sposa alla natura più bella. Il "paesaggio" domenicale non è scelto a caso, perché si coniuga con lo spirito quasi religioso con cui ci si rivolge alla persona amata: si vedono angeli, si ascoltano campane, si percepisce la beatitudine di chi è ricco del proprio sentimento e riesce ad accettare - nella consapevolezza dell'estasi - la fugacità dell'oggetto dei desideri, dello scrigno di tanta bellezza.
Questa poesia suggerisce un valore importante: quello del sentimento che riesce a soddisfare se stesso, che riesce ad accettare l'avversa sorte perché il semplice amare regala gioia. E' quasi un richiamare gli ideali dello Stil Novo, quando la donna amata era un essere angelicato verso il quale persino la supplica era una premio, tanto alto era l'ideale ambìto.
Il finale, nella sua fluidità, è perfetto: "ho le mani vicino alle nuvole / dove apro strade per il tuo passare / in volo"; il verso conclusivo assomiglia ad un frullo d'ali che si allontana, restando negli occhi dell'innamorato come un incanto di purezza.
Non c'è creatura al mondo che non vorrebbe essere amata con tanta grazia e tanta generosità.



A cura della Redazione



A cura della Redazione







Campanelle di vento alle tue delicate caviglie



Domenica in fiore si sveglia con un sorriso
hanno la verde corona sul capo
i rami
qualche angelo vola come una rondine
o forse è solo il ridere del mio occhio a vedere strano
siamo fragili anime sposate al blu del cielo
nel teatro delle percezioni personali
siamo pianisti ma sulla tastiera dell'amore
com'è candida la voce del cuore quando sogna
Domenica la messa canta in campane
passi con scarpe tirate a lucido
gente carica di pene in processione muta
per salvarsi davanti alla croce ancora fresca di sangue
t'amo ma non ho voce
t'amo e ad essere sincero mi sembra sia poco
forse la vita potrà trovare il verbo
che splenda diamante sul tuo viso
ma tu non senti
come ti prendi col palpito lieve l'aria
ma tu non vedi
la mia anima inginocchiata a supplicarti un sorso
Domenica ancora splende il sole
ho appeso
ho le mani vicino alle nuvole
dove apro strade per il tuo passare
in volo.




.Se ti piace questo articolo segnalalo su Oknotizie Delicious Technorati


» blog di Poesie scelte301 letture
Inserito da Rita Minniti il 27 febbraio, 2009 - 21:17. #
Un'autrice che non ha bisogno di ulteriori commenti tanto è brava!!!

Magnifiche le sue poesie, tutte, e magistrali le interpretazioni che lasciano nel cuore di chi le legge sempre molto coinvolgimento e suggestive, infinite, emozioni.

BRAVSSIMA!

Redattore AM

rispondi .Inserito da Meraviglia il 24 febbraio, 2009 - 21:59. #
la leggo e a volte non so che dire davanti a quello che scrivenon scarterei nessuna sua composizione...tutte avrebbero meritato questa vetrinacomplimenti sinceri

rispondi .Inserito da Aurelio Zucchi il 23 febbraio, 2009 - 10:34. #
Sacrosanto riconoscimento per una autrice dai toni mai banali, espressione di una poesia sempre cadenzata sui ritmi del fascino e sui passi di un'eleganza stilistica evidente se pur mai forzata.
Complimenti da Aurelio Zucchi!

rispondi .Inserito da Poison il 22 febbraio, 2009 - 21:42. #
Un'autrice mai scontata, che sa incantare con i suoi versi,

che sa trasportare verso sogni ad occhi aperti.

Una sorpresa continua e un immenso piacere leggerla

Complimenti Miù

Redattore di AM



rispondi .Inserito da Grisby60 il 22 febbraio, 2009 - 21:39. #
Miù è una delle penne più estrose che frequentano questo sito ... ha poetica eclettica e geniale, un continuo arricchimento leggere i suoi versi

Vetrina meritatissima

Redattore AM

www.pensierinsintonia.splinder.com

Scrivere è liberazione dell'anima

rispondi .Inserito da Miù Jacqueline il 22 febbraio, 2009 - 20:59. #
....Domenica irradia gioia sulle pupille delle vergini

qualcuno guarda in alto per accogliere il bacio di luce

la mente apre le finestre in cerca di blu per le stanze

dove colori ogni ritratto che conservi al sicuro di lei....

c'è un vecchio al balcone che mira malinconico al fiore

i bambini che intrecciano corse col vento

un poeta che cuce piume alle ali d'inchiostro

e l'aria ubriaca di primavera come un velo di miele su tutto......



..questo è il mio ringraziare a tutta la ciurma di Altra Musa, a tutti i miei professori, critici, lettori ed amici....scopro che non è cercare il porto che mi rende felice ma il navigare tra voi a vele spiegate imparando all'infinito nuove cosa...che Dio vi benedica.....JM

modificarispondi

.  | Indice










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!