agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Pubblicità Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Poesia Personali Prosa Sceneggiatura Saggistica Stampa Articolo Comunità Concorso speciale Tecniche letterarie

Poezii Românesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore




Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 365 .



Sottobosco, un romanzo di Simona Castiglione
articolo [ Cultura ]

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [valu ]

2016-05-30  |     | 



Una giovane famiglia italiana, in un certo momento, ha come baby sitter una donna moldava, Vasilița, che, dopo l'istituzione di una vera e propria amicizia con la padrona di casa, scompare senza lasciare traccia ...
Antonella va a cercarla in Moldavia... Vătămăneasa ...bosco dei lupi... il lupo essendo un simbolo atavico romeno, ma anche di Roma, la lupa...
Due donne, due condizioni sociali e culturali diverse, ma quasi la stessa sorte ... o troppo amore, o poco, dedizione e sacrificio, spesso inosservato giacché tale, l'istinto della maternità, le sofferenze inattese di una donna, che non può sapere di costoro senza avere la benedizione del cielo per essere madre... benedizione così per le terribili sofferenze...
Il romanzo ,,Sottobosco,, è un affresco di due famiglie, una in Moldovia, un altra partendo dal sud dell’Italia ...Una storia di vita dove anche i ricordi più dolorosi diventano belli con la definizione di ...ricordi...!
Scritto sui quadri in alternanza, cioè sovrapposti intenzionalmente, di rilevanti frammenti di sogno, il libro è un omaggio alle donne e alla famiglia. Un grido, un avvertimento a chi crede che l'adempimento starebbe nei valori materiali e non in quelli umani; neanche in rifugio nel nazionalismo o, al incontrario, rifugio nell’emigrazione...
Rimarcabile il quadro in cui le antiche usanze di entrambi paesi, o i personaggi di entrambi i paesi rientrano in questo unitariamente, frusta del destino colpisce allo stesso modo a prescindere dalla nazione. La povertà e le superstizioni, le aspirazioni e le intenzioni di emancipazione, s’intrecciano con naturalezza, rivelando alla fine della storia con quanta determinazione, ci colpiscono i nostri sentimenti o le scelte... ma, soprattutto, i grandi disastri serviti dal destino, ed ecco la chiave del romanzo, l'unica via di fuga è l’amicizia, ritornare su un punto comune, per quanto doloroso possa essere.
Entrambe le donne protagoniste del romanzo hanno sperimentato l'intera gamma di grandi eventi che può vivere un uomo: l'infanzia, l'adolescenza, le ansie, le ricerche, il contatto con la dura realtà - sempre improvvisamente, sacrificio incondizionato ‚ vuol dire l'amore, le assenze, il tradimento, il terrore, la guerra, la maternità, il lavoro, cura dei bambini, la fame, la povertà, l'infermità, la morte, minacce di ogni tipo, gravi malattie e, non aveva come mancare, il destino dei migranti, anche la clandestinità...
Un nuovo elemento, il tradimento, ma non il tradimento perfido, del male, ma per la necessità di proteggere ...o semplicemente per vergogna e di non essere un peso all’amico...
Baba Dora, la maledizione del latte... rimedi empirici... ,,essere madre significa incontrare il bambino che abita in te...,, ; ,, i moldavi sono un giovane popolo di persone anziane... "; e la povertà, sradicamento, l'indipendenza e la libertà che si erano voluti come portatrice di ricchezza, ma in realtà al contrario quando le persone non sono uniti... una Moldovia nella realtà crudele e poi, ottimo tratteggiata, la speranza ...
Ho abbozzato in poche parole un romanzo complesso, ho letto tutto a un fiato, in un Lunedì dalle undici di mattino fino al circa le tre del pomeriggio ...poi l’ho riletto nella versione italiana ...Anche se l'autrice è italiana, la versione rumena ha trasmesso i messaggi più intensamente forse perché le azioni ambientati lì, forse per merito dei traduttori, ma non certo perché la madrelingua mia è rumeno ...ho pensato con attenzione al riguardo.
Tutti i personaggi e l'intera storia le ho provate come fossero dei vestiti... e così sono stato profondamente commosso... ma non il mio merito in quest’approccio, ma il talento narrativo dell'autrice Simona Castiglione... Finendo lo dico: preferirei restare con l'idea che questo romanzo è una finzione ...ma purtroppo non è così...

.  |










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!