agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Mission Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Articolo Comunità Concorso Saggistica Multimedia Personali Poesia Stampa Prosa _QUOTE Sceneggiatura speciale

Poezii Rom‚nesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore


Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 1911 .



Aiutiamo le banche
articolo [ Dibattiti ]
perchè?

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [reciro ]

2008-10-19  |     | 



Il regime ha parlato: le banche vanno aiutate.
Ma chi sono le banche e che fanno?
Tutti i media ufficiali hanno fatto il loro diabolico mestiere e cioè far sembrare le banche bisognose di aiuto economico, anzi se non si aiutano le banche allora faremo una brutta fine tutti.
Bè questo trovo sia l'ennesima trovata dopo l'11 settembre e gli attentati di Madrid e Londra da parte del gruppo di potere che per ora gestisce l'Occidente.
Non sono arabo ma credo che il sistema bancario arabo sia sicuramente da prendere a modello.
In occidente dei privati(banche):
- che emettono moneta
- che la vendono al valore nominale agli stessi Stati (i cui governanti per un'infame raggiro anticostituzionale(pagato molto bene) glielo hanno permesso di fare)
- che la gestiscono riscuotendo interessi e
- scritturando tutto a debito nei loro libri contabili quindi
- senza pagare le dovute tasse
- che sono state e sono ancora il vampiro dell'economia occidentale
ora dicono che se non li aiutiamo finiamo tutti male.
Ci trattano come il bambino a cui l'adulto ruba le caramelle.
Di questo imbroglio nessuna fonte ufficiale ne parla e(quale è e già si vede) quale sarà il prossimo risultato?
Il signoraggio bancario etc. sono argomenti snobbati da tutti perchè improponibili alla gente comune ed ora?

Ho versato la mia quota per Pandora sperando che si possa iniziare al pi√Ļ presto un'informazione di massa che parli innanzitutto di questo problema che come possiamo vedere √® la causa a mio modesto avviso di guerre, fame, povert√† e "derivati".

Credo che vogliano abituarci alla fame, alla povertà, alla guerra ma loro vi siete chiesti se si adeguano alla situazione che hanno creato?
Come possono farlo? Facendoci ignorare tutto ciò, rendendoci di fatto ignoranti, persuadendo i nostri pensieri al loro progetto e come lo fanno?
Con l'informazione.

Non so se avete visto il processo del capo della banca americana Leman and brothers: quando le cose andavano bene guadagnava 580mil.di dollari mentre il poveretto quando la sua banca è stata chiusa ha incassato solo 350 mil. di dollari. Bè poveretto andrebbe aiutato non vi pare?

C'√® una sola soluzione, mandare a casa le banche occidentali e sostituirle con istituti che gestiscono soltano i soldi ma non possano mai emetterli e soprattutto non possano prestarli senza garanzia adeguata e cio√® senza che loro abbiano una riserva pari a quella prestata. L'interesse √® una trovata diabolica infatti se nel mercato girano 100 euro , gli attori del mercato non potranno mai dargliene di pi√Ļ. La banca deve poter prestare rischiando legalmente altrimenti non √® una banca.

Perchè conferirgli tanto potere senza controllo ?
Vogliamo ancora aiutare le banche?


.  |










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!