agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Pubblicità Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Poesia Personali Prosa Sceneggiatura Saggistica Stampa Articolo Comunità Concorso speciale Tecniche letterarie

Poezii Românesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore




Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 2051 .



La scelta
saggistica [ ]
E' inutile se.....

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [reciro ]

2005-11-26  |     | 



Osservare il proprio pensiero non sempre è facile, richiede una pazienza quasi da maniaco all'inizio ma ne vale la pena.
Tutto inizia quando il pensiero della nostra esistenza si fa vivo: che faccio qui? - in quest'istante, in questo corpo, in questo tempo, con queste persone. Cosa faccio e perchè ?
Una risposta che può sembrare banale esiste ed è AMORE.
Ama e fai ciò che vuoi oppure fa ciò che vuoi con amore.
Tutto si trasforma. Se uno muore si trasforma ? Se uno vive si trasforma ? E' vero in entrambi i casi, e quindi la morte che fa paura a tutti è una trasformazione. La vita, che a volte sembra insopportabile, è una trasformazione. La paura è disarmonia. Che ci fanno tanti atomi in un uomo?
Cooperano per vivere in un uomo fino a quando non scelgono di fare altre cose. Che cosa li unisce? Il pensiero. Il pensiero crea, il pensiero distrugge annullando o meglio traformando tutto ciò che ha creato in un altro viaggio. Ecco quello che mancava: il viaggio.
Viaggiare è la vita. Si viaggia anche stando fermi se si pensa che la Terra è in orbita intorno al Sole nell'universo che fa parte di una galassia che fa parte di altre cose. E' infinito ed eterno il pensiero ed è impossibile racchiuderlo nella parola morte.
Il nostro cervello qualche milione di anni fa era piccolo. Ora è forse il triplo ci sarà un motivo? Non lo conosciamo o non lo vogliamo conoscere. Pian piano lo sapremo. Il male ed il bene: la scelta.
Il male dal punto di vista del malvagio è il bene, viceversa per il buono.
Essi nascono da una scelta, da un pensiero e dal suo contrario o meglio da un pensiero e da una sua trasformazione. Dal negativo e dal positivo. Ma al centro c'è il neutro. Cosa è il neutro: l'armonia, l'equilibrio, l'amore, la vita, il punto di incontro, di partenza o di arrivo? Tutto si trasforma il neutro è infinito. Il pensiero è tutto: la scelta è inutile se si segue il pensiero.




.  |










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!