agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Mission Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Poesia Personali Prosa Sceneggiatura Saggistica Stampa Articolo Comunità Concorso speciale Tecniche letterarie

Poezii Românesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore


Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 1531 .



Aiutiamo i figli a capire
saggistica [ ]
capiremo meglio noi stessi

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [reciro ]

2008-03-22  |     | 



Cercando di spiegare a mio figlio l’origine del tempo, mi sono imbattuto non volendo nella persona di Gesù. Noi occidentali da un po’ di tempo abbiamo adottato il calendario che pone l’anno zero uguale alla nascita di Gesù infatti si parla di a.c. o di d.c.. Oggi siamo nel 2008 d.c., sono passati duemilaotto anni dalla sua nascita. Tutto questo lo abbiamo stabilito noi per convenzione ma il tempo nasce dalla luce e dal suo cammino(che identifichiamo col sole) e dalla sua trasformazione in buio/notte come la vita di un uomo che nasce dall’embrione per poi trasformarsi in bambino-uomo-vecchio e poi morire. Il sole muore nella notte per poi rinascere e così via. La notte nasce per poi morire nel sole per poi rinascere. L’uomo si sveglia con la luce per poi andare a dormire di notte. Questo è il ritmo della vita. Come il sole che lavora nell’universo per poi “riposarsi la notte sulla terra”, così l’uomo lavora e poi va a letto a dormire fino al sorgere del nuovo Sole fino.... al riposo finale del corpo nella terra. La terra quindi è il punto in cui la nascita e la morte dell'uomo si incontrano. La terra contiene l'uomo. Si potrebbe dire che è sua madre. La terra però ha bisogno del sole, della luna e chissà in quale misura dei pianeti. Il sole come la luna, presiedono alla nascita, crescita e "morte" della natura sulla terra ogni giorno da sempre...
Dire che la morte è la fine dell’uomo è come dire che la luce muore. Noi sappiamo però che la luce non muore ma si trasforma sulla nostra terra in buio ma esiste nell’universo. Potremo dire che l’uomo muore sulla terra ma esiste nell’universo. Così come il sole è uno ed è fatto di tante particelle, la razza umana è una ed è fatta da tanti uomini, la cosa che proprio non si riesce a capire è la giusta corrispondenza che bisogna fare tra sole e razza umana non tra sole e singolo uomo. Se muore il sole è un problema grosso, se muore un uomo lo è "dimeno" poiché il sole è uno, il singolo uomo è una piccola parte della razza umana. Voglio dire che se muore un uomo la razza umana continua a vivere ma se muore la razza umana è un problema grosso come se muore il sole. La cosa che accomuna la razza umana al sole è che siamo tutti legati e potremo dire che siamo tutto con l’universo, potremo azzardare a dire che siamo l’universo in quanto lo componiamo. Il sole influenza la vita della razza umana, ma secondo voi la razza umana non influisce sulla vita del sole? Sembra assurdo anche questo ma credo proprio di sì. Visto che abbiamo le armi per cambiare il clima e purtroppo le stiamo usando attraverso l’aumento dell’ inquinamento per non parlare del nucleare che ha già sconvolto la terra nel recente passato, per il legame che c’è tra la terra, la luna, i pianeti e dunque il sole, credo che la razza umana, facendo del male alla terra, fa del male anche all’universo in cui vive e quindi a se stessa. L’uomo continuerà a farsi del male se si sentirà sempre più distaccato da ciò di cui fa parte. Ogni uomo è legato agli altri uomini e la sua vita è scandita dall’universo, gli piaccia o no, ma se continuerà in questo vicolo cieco, prima o poi troverà un muro invalicabile e non so se riuscirà a capire in tempo che deve solo tornare indietro per trovare la via sulla quale continuare a camminare.
Mio figlio ha solo sei anni ed io grazie al suo spunto sono tornato indietro per andare meglio avanti.
Ascoltate i vostri figli ed aiutateli a fare i compiti, aiuterete voi stessi.



.  |










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!